fbpx
  • RIGURGITO NEL NEONATO
    Kids&Family,  Salute&Benessere

    Rigurgito nel neonato. 10 ACCORGIMENTI PER LIMITARLO.

    INDICE Il rigurgito nei neonati è un fenomeno abbastanza comune, che interessa oltre la metà dei bimbi, con un’incidenza massima fra la quinta e l’ottava settimana di vita; si tratta di un evento fisiologico che non dovrebbe destare alcuna preoccupazione; molti genitori, però, lo vivono con una certa apprensione. Il rigurgito nei neonati è un fenomeno assolutamente normale nei primissimi mesi di vita e, se non è accompagnato da altri sintomi, come l’arresto della crescita, non deve destare alcuna preoccupazione. Il rigurgito, infatti, compare fin dalle prime assunzioni di latte e tende a scomparire nel giro di un anno, al massimo entro un anno e mezzo. Se il bimbo ha un reflusso non complicato, passivo, involontario da rilassamento e apertura…

  • capelli
    Salute&Benessere

    Caduta temporanea dei capelli: cause e rimedi.

    Indice I capelli hanno un ruolo fondamentale nell’estetica di ogni persona, per questo quando cadono possono destare grande preoccupazione sia nell’uomo che nella donna. Un ricambio di capigliatura è considerato fisiologicamente normale quando la caduta di capelli si limita a circa 100 capelli al giorno. Ciascuno dei nostri capelli ha un ciclo di vita che dura da 2 a 6 anni e, nel corso di questo periodo, attraversa 3 fasi principali: la fase di crescita (anagen), la fase di regressione (catagen) e la fase di riposo (telogen), prima di staccarsi e cadere per lasciare spazio alla crescita di un nuovo capello. È assolutamente normale quindi che i capelli cadano, fa…

  • saturimetro
    Salute&Benessere

    Coronavirus: il Saturimetro (pulsossimetro), perché dovremmo averne uno a casa.

    Saturimetro (pulsossimetro) In questo periodo d’emergenza per la pandemia da Coronavirus sentiamo parlare spesso di Saturimetro o pulsossimetro. Il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, intervenendo alla conferenza stampa sull’analisi epidemiologica ha consigliato di tenere in casa un saturimetro per una gestione domiciliare attenta e costante di pazienti Covid conclamati o sospetti Covid. Il saturimetro viene normalmente usato nei pazienti con asma, bronchite cronica, BPCO, polmoniti ecc… In passato, veniva impiegato solo ed esclusivamente in ambito medico ed ospedaliero, ma in questo periodo può essere utile averne uno in casa per monitorare l’ossigenazione di pazienti con febbre, tosse e mancanza di respiro (dispnea): rilevare l’insufficienza respiratoria in fase iniziale è infatti…

  • Il bagno caldo
    Salute&Benessere

    I benefici di un bagno caldo

    Il bagno caldo Persino gli antichi Romani avevano intuito i benefici del bagno: alle terme i Romani ci andavano per rilassarsi, prendersi cura del proprio corpo, socializzare e perfino per fare affari. Ancor più adesso che la vita quotidiana è alquanto frenetica ed impegnativa, il bagno è una piccola attenzione che può darci grandi benefici.   Il bagno ideale Secondo gli esperti la durata ideale del bagno è di circa 20 minuti. La temperatura consigliata è tra i 32 e i 35°c, cioè non troppo calda, perché consente di aprire i pori della pelle e aiuta a sudare, e quindi ad eliminare le tossine. A temperature superiori ai 44°C, si…

  • La Dentizione
    Kids&Family

    La dentizione . Il calendario della dentizione. Quali sono i sintomi e come alleviare i fastidi ad essa correlati

    Dentizione Il processo di comparsa dei denti all’interno del cavo orale è detto dentizione; si possono distinguere una dentatura decidua (formata dai cosiddetti denti da latte) e una dentatura permanente.  Vediamo insieme quali sono i tempi di eruzione dei denti, quali sono i sintomi più comuni e come alleviare i fastidi correlati alla dentizione. Ecco cosa è importante sapere quando spuntano i primi dentini…. Il calendario della dentizione: quali sono i tempi di eruzione dei denti I denti decidui, o più comunemente denti da latte, sono 20. Ogni semiarcata ne ha 5: un incisivo centrale e uno laterale, un canino, un primo molare e un secondo molare.  La dentatura permanente è formata invece da 32 elementi, 16 per…

  • insonnia
    Salute&Benessere

    Insonnia

    INDICE INSONNIA Se vi chiedete di quante ore di sonno ha bisogno una persona per stare bene, non vi è una risposta oggettiva in quanto dipende da persona a persona. In media servono almeno 7-8 ore di sonno al nostro organismo per ricaricarsi, ma ci sono persone che devono dormire almeno 10 ore ed altre che stanno bene già dopo 5-6 ore.  Un recente studio della National Sleep Foundation ha pubblicato delle raccomandazioni rispetto alla quantità di sonno ideale per le diverse fasce di età. I dati, analizzati da un panel di esperti, mostrano come la quantità di ore di sonno necessarie decresca nell’arco della vita. I periodi di sonno raccomandato per un bambino…

  • raffreddore
    Kids&Family

    Raffreddore nei bambini. Quali sono i sintomi e cosa fare alla loro comparsa.

    Primi raffreddori Raffreddori Con l’arrivo dei primi freddi e gli sbalzi termici autunnali i nostri bimbi incorrono nei primi raffreddori. In realtà, il freddo di per sè non rappresenta una causa di raffreddore; tuttavia, impedisce il principale meccanismo di difesa nei confronti dei virus, ovvero il movimento delle ciglia delle cellule della mucosa nasale che spazza via qualsiasi materiale estraneo penetrato nel naso. Quando l’aria è più fredda le ciglia fanno fatica a muoversi e di conseguenza i virus possono attecchire sulla mucosa nasale e penetrare nell’organismo. Inoltre in inverno si passa più tempo in luoghi chiusi ed affollati e quindi si è più esposti ad infezioni virali. Il raffreddore…

  • sistema immunitario
    Salute&Benessere

    Il sistema immunitario: come funziona e come aumentare le nostre difese immunitarie

    Sistema Immunitario  Il Sistema Immunitario   Il sistema immunitario rappresenta per il nostro organismo un vero e proprio scudo difensivo, fondamentale per la protezione dalle sostanze estranee dannose (antigeni). Quindi se rafforziamo le nostre  difese immunitarie saremo più resistenti agli attacchi da parte di agenti patogeni. Prima di vedere come fare ad aumentare le nostre difese immunitarie sarà utile capire come funziona il sistema immunitario. Il funzionamento del sistema immunitario implica la capacità di distinguere le cellule innocue da quelle pericolose, risparmiando e preservando le prime ed attaccando e distruggendo le seconde. La distinzione tra il sé (o self) ed il non sé (o non self), tra l’innocuo ed il dannoso,…